Logo Casa Treviso Logo Rete Italia



PIANO DI PREVENZIONE - RISCHIO INFORTUNI 2018

ISPEZIONI SPISAL 300 AZIENDE A NOVEMBRE 2018 

Il Servizio di Prevenzione Igiene e Sicurezza in Ambienti di Lavoro (Spisal), nel prossimo mese di novembre, avvierà dei controlli ispettivi per accertare il rispetto delle normative sulla sicurezza su un numero definito di aziende, con l'obiettivo di svolgere attività di vigilanza nel 5% delle aziende di Treviso con almeno un lavoratore dipendente o equiparato.

Le 300 aziende selezionate per gli accertamenti sono state informate, tramite apposita comunicazione ricevuta via PEC, dallo SPISAL ULSS 2 competente per territorio, la finalità delle verifiche è quella di incrementare la sicurezza sul lavoro.

COBIS TREVISOdi cui fa parte Casartigiani, congiuntamente a Unindustria Treviso, ha organizzato quattro incontri rivolti ai datori di lavoro o delegati per la sicurezza, RSPP, RLS e consulenti tecnici delle aziende interessate, ai quali possono prendere parte anche le imprese non selezionate:

Si ricorda che nel sito SPISAL sono disponibili ulteriori informazioni:

http://www9.ulss.tv.it/Ministri/spisal/piano.html

 

I NOSTRI CORSI

La programmazione per i prossimi mesi prevede questi corsi:      

 

         18 settembre 2018:   corso di formazione per addetti preposti ad intervenire in caso di necessità di incendio.

          11 Ottobre 2018:  Corso Lavori in Quota, per attività lavorative che espongono il lavoratore al rischio di cadute, da una quota posta ad altezza superiore a 2 metri rispetto ad un piano stabile.

          15 Ottobre 2018:   La formazione dei lavoratori sulla sicurezza è uno dei principali obblighi a carico del datore di lavoro, così come previsto in diversi articoli del D. Lgs. 81/08. Primo fra tutti, l’art. 37 del D. Lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro provveda alla formazione dei lavoratori

           29 ottobre 2018:  corso di formazione per addetti preposti ad intervenire in caso di necessità di primo soccorso. Il decreto interministeriale 388 del 2003 prevede l’obbligo di designare e formare i lavoratori addetti al primo soccorso.      

         05 novembre 2018la formazione dei lavoratori designati al compito di addetto al primo soccorso deve essere ripetuta con cadenza triennale.

         12 novembre 2018Il corso vuole fornire ai Datori di Lavoro che intendono svolgere personalmente il ruolo di responsabile e addetto del servizio di prevenzione e protezione le conoscenze di base sulla sicurezza e salute nei luogo di lavoro in applicazione della normativa vigente.

         23 novembre 2018è un corso di formazione necessario per poter lavorare in presenza di rischio elettrico ed è rivolto a tutto il personale che opera su impianti elettrici in tensione o fuori tensione. La norma di riferimento è la CEI 11-27:2014. La suddetta norma prescrive che il datore di lavoro conferisca per iscritto la qualifica ad operare sugli impianti elettrici che può essere di Persona Esperta (PES), Persona Avvertita (PAV) ed Idonea ai lavori elettrici sotto tensione (PEI). Il corso è strutturato per far acquisire al lavoratore le competenze necessarie ad operare in situazioni di rischio elettrico e conoscere le modalità operative da adottare per lavorare in sicurezza. Viene erogato seguendo quanto previsto ai sensi del D.Lgs. 81/2008 artt. N. 81-82-83-84-85-86-117, Norma CEI 11-27 ed. IV 2014, EN 50110-1, 50110-2, 50110-4.

         10 dicembre 2018La norma prevede che tutti datori di lavoro con funzione di RSPP si debbano obbligatoriamente aggiornare. La durata minima dei corsi di aggiornamento è di 6, 10 e 14 ore rispettivamente per attività a rischio basso, medio e alto. L'obbligo di aggiornamento va ottemperato ogni 5 anni.

Compila il seguente modulo per iscriverti.

Per domande o informazioni relativa ad Ambiente, Sicurezza, Formazione scrivici qui

DATI AZIENDA
*  Ragione Sociale
 P. IVA
 Codice Fiscale
 Indirizzo
 N. Civico
 CAP
 Provincia
 Comune
 Telefono
*  Cellulare
 Fax
*  Email
 
Attività:
 
DATI ASSOCIATIVI:
Socio casartigiani:
 del Mandamento di
 
 N. di dipendenti
 
Azienda versante la bilateralità:
 
Corsi d'interesse:
Nota legale 1: I corsi evidenziati in Rosso sono quelli obbligatori previsti dalla normativa de D.lgs. 81/2008
Nota legale 2: Facciamo presente che la sanzione prevista per l’inadempienza alla formazione è l’arresto da 2 a 4 mesi o l’ammenda da 1.200 a 5.200 euro.
 
 
* campo obbligatorio
TAG CLOUD