Tramite il nostro Cookie Center, l'utente ha la possibilità di selezionare/deselezionare le singole categorie di cookie che sono utilizzate sui siti web. Per ottenere maggiori informazioni sui cookie utilizzati, è comunque possibile visitare la nostra Cookie Policy.

Logo Casa Treviso Logo Rete Italia



04/07/2022
MASCHERINE AL LAVORO: LE NUOVE REGOLE DAL 1 LUGLIO

Pubblicato il protocollo aggiornato delle misure anti Covid

Il documento con l’aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid negli ambienti di lavoro è stato approvato il 30 giugno ed é in vigore dal 1° luglio.

Il nuovo protocollo sulla sicurezza sul lavoro è il frutto di un accordo condiviso tra Governo e Parti sociali.

Nello specifico, le misure su cui vengono fornite indicazioni sono le seguenti:

- le modalità di ingresso nei luoghi di lavoro;

- la gestione degli appalti;

- la pulizia e la sanificazione dei locali e il ricambio dell’aria;

- le precauzioni igieniche personali;

- i dispositivi di protezione delle vie respiratorie;

- la gestione degli spazi comuni;

- la gestione dell’entrata e uscita dei dipendenti;

- la gestione di una persona sintomatica in azienda;

- la sorveglianza sanitaria

- il lavoro agile

- la protezione rafforzata dei lavoratori fragili.

Per quanto concerne l’utilizzo dei DPI, la mascherina FFP2 resta uno strumento importante per prevenire i contagi ma non c’è l’obbligo di indossarla nei luoghi di lavoro.

Il protocollo chiarisce che "l’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo facciali filtranti FFP2, anche se attualmente obbligatorio solo in alcuni settori (quali, ad esempio, trasporti, sanità), rimane un presidio importante per la tutela della salute dei lavoratori ai fini della prevenzione del contagio nei contesti di lavoro in ambienti chiusi e condivisi da più lavoratori o aperti al pubblico o dove comunque non sia possibile il distanziamento interpersonale di un metro per le specificità delle attività lavorative.

Il datore di lavoro dovrà provvedere a mettere a disposizione le mascherine FFP2 per permettere ai lavoratori di utilizzarle.

Inoltre, su indicazione del medico competente o del responsabile del servizio di prevenzione e protezione, dovranno essere individuati gruppi di lavoro ai quali fornire i dispositivi di protezione individuale e particolare attenzione dovrà essere prestata ai soggetti fragili.

Nel caso di peggioramento del quadro epidemiologico, le misure di prevenzione verranno ridefinite. In ogni caso, entro il 31 ottobre 2022 si provvederà a un nuovo aggiornamento.

Alleghiamo il testo integrale del protocollo.

torna indietro
TAG CLOUD