Tramite il nostro Cookie Center, l'utente ha la possibilità di selezionare/deselezionare le singole categorie di cookie che sono utilizzate sui siti web. Per ottenere maggiori informazioni sui cookie utilizzati, è comunque possibile visitare la nostra Cookie Policy.

Logo Casa Treviso Logo Rete Italia



13/05/2022
PENSIONI - SOMMA AGGIUNTIVA (QUATTORDICESIMA)

La somma aggiuntiva, detta “quattordicesima”, è una prestazione, d'importo netto, corrisposta in unica soluzione, in aggiunta alla rata di pensione di luglio, che si riceve a partire dal 64° anno di età.
Il diritto alla somma aggiuntiva è condizionato al possesso di un determinato reddito personale, L'importo è fisso, mentre è perequato il limite di reddito.


Non costituisce reddito, né ai fini fiscali né ai fini previdenziali e assistenziali.

Non è soggetta a tasse e a sua volta non influisce sul reddito imponibile né sul diritto a prestazioni previdenziali o assistenziali.


La quattordicesima spetta dal 64° anno di età se il reddito personale non supera il limite fissato.

Si considerano tutti i redditi, assoggettabili o esenti dall'Irpef, esclusi quello della casa di abitazione, gli arretrati di qualsiasi genere, i trattamenti di fine rapporto, la pensione di guerra, i trattamenti di famiglia, le indennità di accompagnamento e simili. Il reddito del coniuge non viene preso in considerazione.

Il pagamento viene effettuato d’ufficio per i pensionati di tutte le gestioni sulla base dei redditi degli anni precedenti.

 

Per coloro che perfezionano i prescritti requisiti entro il 31 luglio dell'anno di riferimento, la prestazione viene liquidata sulla rata pensionistica di luglio. Invece, per coloro che perfezionano il requisito anagrafico richiesto dal 1° agosto in poi, la corresponsione è effettuata con una successiva elaborazione sulla rata di dicembre dell'anno di riferimento.

La quattordicesima viene riconosciuta in via provvisoria in presenza delle condizioni prescritte dalla legge, e viene successivamente verificata sulla base dei redditi consuntivi non appena disponibili. 

Chi, al contrario, non riceve la quattordicesima, ma pensa di averne diritto, può presentare apposita domanda di ricostituzione dell'importo della pensione attraverso il Patronato.

In allegato una tabella riassintuva con gli importi e i limiti di reddito per l'anno 2022.

torna indietro
TAG CLOUD