Logo Casa Treviso Logo Rete Italia



13/10/2020
DPCM del 13 ottobre 2020

Nella notte il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il ministro della Salute, Roberto Speranza, hanno firmato il nuovo DPCM contenente le misure di contenimento per contrastare la diffusione del Covid-19.
Il provvedimento entrerà in vigore dal 14 ottobre in sostituzione di quello precedente (emanato il 7 agosto e poi prorogato) e sarà efficace fino al 13 novembre 2020.
 
L’articolo 1 del DPCM conferma l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto e nei luoghi chiusi al di fuori delle abitazioni private, con le eccezioni dell’attività sportiva, dei bambini sotto i 6 anni e delle persone con disabilità incompatibili con l’uso del dispositivo.
 
Nel testo integrale del dpcm  inoltre è “fortemente raccomandato l’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all’interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi”. Sconsigliate anche le cene e gli incontri in casa con più di 6 persone non conviventi.
 
Il dpcm prevede una presenza di non oltre il 15% dei partecipanti negli impianti sportivi, con un limite massimo di 1.000 spettatori all’aperto e 200 al chiuso.Stessi numeri previsti per cinema, teatri e sale da concerti. 
 
Viene vietato lo sport di contatto a livello amatoriale, a partire dal calcetto (consentito invece nei casi di società o a livello professionistico) e vengono anche sospesi i viaggi di istruzione.
 
Restrizioni anche per i locali: ristoranti, bar, pub, pasticcerie e gelaterie dovranno chiudere alle 24 e la consumazione sarà possibile solo al tavolo dopo le 21: niente consumazioni davanti al locale dopo quest’ora.
 
Raccomandato, infine, lo svolgimento delle attività professionali medianti modalità di lavoro agile.
 
CLICCA QUI per il testo integrale
 
torna indietro
TAG CLOUD