Logo Casa Treviso Logo Rete Italia



23/06/2020
RICORSO AL GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO CONTRO L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI VILLORBA

MISURE PER LA RIPARTENZA: IL COMUNE DI VILLORA ESCLUDE I CONFIDI NON VIGILATI DELLE ASSOCIAZIONI

RICORSO AL GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO CONTRO L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI VILLORBA

CASARTIGIANI LAMENTA IL FATTO CHE IL COMUNE SI E’ RAPPORTATO ERRONEAMENTE SOLO CON I CONFIDI VIGILATI, ESCLUDENDO DI FATTO LA POSSIBILITA’ ALLE AZIENDEPIU’ PICCOLE DI ACCEDERE AL CREDITO. .  

“A seguito dell ”AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE  DI INTERESSE” del Comune di di Villorba riguardante sostegno alle imprese del comune per corona virus, l’Associazione ha mandato lettera al Sindaco lamentando  parzialità della delibera prevedendo la sola partecipazione al bando  dei Confidi Vigilati.”Così il Direttore Salvatore D’Aliberti, in merito al bando per i finanziamenti attraverso i confidi delle associazioni di categoria. “Di fatto questa scelta di optare solo per i confidi vigilati ha escluso tutte le aziende a conduzione familiare, quelle che soffrono di più in questo periodo, che non sono in grado di presentare la mole burocratica richiesta dai confidi prescelti e allo stesso tempo non possono aspettare i tempi di risposta elefantiaci degli stessi. Di fatto l’amministrazione comunale ha escluso così centinaia di aziende socie dei Confidi  art.112 T.U.B, Solo  il Confidi della Casartigiani  “Trevigianfidi” conta di 73 soci artigiani  nel comune e con un deliberato nel 2019 di euro 875.000.

Inoltre l’Associazione  contesta il fatto che solo il comune di Villorba ha deliberato escludendo parte dei confidi del territorio a differenza di quanto già messo in atto dal Comune di Treviso e da moltissimi altri comuni del territorio. Pertanto ravvedendo una interpretazione soggettiva delle norme statali e la limitazione della libera concorrenza  è stato avviato ricorso alla AUTORITA’ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO  nonché probabile ricorso al TAR.

torna indietro
TAG CLOUD